NON ho una malattia
NON ho problemi di vista o di udito
NON sono poco intelligente
NON ho problemi psicologici
NON ho difficoltà a socializzare

I DSA sono CARATTERISTICHE:
GENETICHE

CONGENITE

NEUROBIOLOGICHE

Da cosa è causata la DISLESSIA?

La dislessia evolutiva è una caratteristica personale presente fin dalla nascita (caratteristica congenita) che, proprio come il colore degli occhi, la carnagione o la forma del viso, viene trasmessa di generazione in generazione (caratteristica genetica).

I tecnici lo definiscono un disturbo neurobiologico, cioè una caratteristica tipica del sistema nervoso dell’individuo.

Oggi il ragazzo dislessico può ESSERE CERTO di non avere alcuna colpa se ha qualche difficoltà in più dei suoi compagni e tranquillizzarsi, perché se ha risultati poco soddisfacenti, non dipende dal suo scarso impegno.

A volte può capitare che, facendo tanta più fatica degli altri e vedendo risultati scadenti, gli venga la voglia di impegnarsi sempre meno…MA QUESTA è UNA CONSEGUENZA, NON LA CAUSA delle sue difficoltà.

Attualmente ci sono due teorie che spiegano le cause:

  • La teoria fonologica, che ipotizza che da piccolo il ragazzo dislessico abbia avuto delle difficoltà nell’imparare a parlare o a farlo in modo corretto.
  • La teoria magnocellulare ( o sindrome complessa), dovuta ad una serie di cause che fanno sì che i dislessici mettano in disordine le lettere, i suoni, i segni, i gesti e gli avvenimenti.

“L’insegnante con il suo metodo non può causare la dislessia, ma può aggravarne gli effetti” (Giacomo Stella)

Segui i nostri articoli su WWW.ASSOCIAZIONESINTRA.ORG.

Ultime notizie

Lavora con noi