COSA SONO E QUALI SONO I DISTURBI SPECIFICI DELL’APPRENDIMENTO?

DISLESSIA: disturbo settoriale della lettura caratterizzato dalla difficoltà ad effettuare una lettura accurata e/o fluente.
E’ il prototipo dei DSA, infatti i primi studi risalgono alla fine del 1800.

COME LEGGE UN DISLESSICO

DISORTOGRAFIA: difficoltà nel rispettare le regole di trasformazione del linguaggio parlato in linguaggio scritto. Vengono commessi pertanto diversi errori di varia tipologia.

COME SCRIVE UN DISORTOGRAFICO

DISGRAFIA: difficoltà nella grafia. La scrittura è irregolare per dimensione e/o pressione, vi è scarsa capacità ad utilizzare lo spazio sul foglio e a mantenere la direzione orizzontale dello scritto, i margini non vengono rispettati, gli spazi tra i grafemi e tra le parole sono iregolari.
E’ difficilmente decifrabile.

COME SCRIVE UN DISGRAFICO

DISCALCULIA: deficit del sistema di elaborazione dei numeri e/o del calcolo. Vi può essere difficoltà nell’associare il numero alla quantità, o a capire che il 2, II e la parola DUE abbiano lo stesso valore.
Inoltre un bambino discalculico può non avere in mente la linea dei numeri e/o non capire il valore posizionale delle cifre. ( es: 345≠354 ).
Può anche trovare difficoltà nel ricordare l’ordine procedurale di un’operazione, di un’equazione,…o nell’utilizzare i simboli aritmetici, ecc…

COME CONTA UN DISCALCULO

APPROFONDIAMO: cosa significano le parole:

SPECIFICI: che sono circoscritti solo ad alcuni processi indispensabili all’apprendimento, ovvero quelli che normalmente vengono chiamati AUTOMATISMI ( decodifica, associazione, fonema-grafema…)

EVOLUTIVI: che sono disturbi che si manifestano in età evolutiva e il deficit riguarda lo sviluppo di abilità mai acquisite e mai perse a causa di eventi traumatici. (Si parla quindi di Dislessia Evolutiva…)

CAPACITA’ COGNITIVE ADEGUATE: che il bambino è intelligente.

Il bambino con un DSA

DEVE AVERE ADEGUATE OPPURTUNITA’ SOCIALI E RELAZIONALI.

Ogni bambino è unico, diverso da un altro, quindi anche ogni bambino con DSA lo è: per questo, quando le persone ci chiamano per avere consiglio su quale dei nostri servizi scegliere, proponiamo un colloquio GRATUITO con la referente, dove poter raccontare in libertà la storia del bambino e scegliere il percorso personalizzato migliore.

Segui i nostri approfondimenti su WWW.ASSOCIAZIONESINTRA.ORG.

Ultime notizie

Lavora con noi